Senso lato. Il tatto e la cultura occidentale eBook

Rallydeicolliscaligeri.it Senso lato. Il tatto e la cultura occidentale Image
DESCRIZIONE

"Senso lato" allude a uno spazio ambiguo, che adesca e confonde per i suoi elementi vari ed eterogenei. Sin dall'antichità, la cultura occidentale ha provato attrazione e imbarazzo di fronte al senso del tatto, il più corporeo: plurale e sfuggente, esteso a tutta la superficie cutanea ma anche dotato, nella specie umana, di un organo pregevole come la mano. Nel corso del tempo si è presentata spesso la tentazione di costruire gerarchie dei sensi: il gioco ha coinvolto specialmente tattile e visivo, premiando l'uno o l'altro, oppure mostrando l'essenzialità del loro cooperare. Di recente touch è diventata parola-chiave, quasi magica, e numerose discipline convergono a render possibile una tecnoscienza del tatto in ambienti naturali e artificiali. Mentre da varie parti si favoleggia sull'avvento di un'età "aptica" capace di meraviglie, il libro racconta la lunga storia d'idee, immagini, congetture e pratiche scientifiche che precedono gli attuali sviluppi.

Leggi il libro di Senso lato. Il tatto e la cultura occidentale direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Senso lato. Il tatto e la cultura occidentale in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su rallydeicolliscaligeri.it.

AUTORE
Claudio Pogliano
ISBN
9788843075355
DATA
2015
SCARICARE
LEGGI

Carocci editore - Senso lato

La cultura occidentale vive ancora il tatuaggio sul viso come un tabù, qualcosa cui guardare con sospetto e disapprovazione, per il popolo Maori invece il tatuaggio facciale, detto "Moko", ha un'importanza fondamentale e antichissima, è culturalmente obbligatorio perché dagli albori della storia del popolo polinesiano identifica l'appartenenza ad una tribù ed imprime su di una ...

"Senso lato. Il tatto e la cultura occidentale" di Claudio ...

un problema vicino, ma non identico a quello del "puro" senso del tatto, e lo fa quasi come se non fosse tanto lui a porre la questione, ma fosse questa a venire da sé, spontaneamente, a invaderlo, prenderlo, «toccasserlo». È una questione che, innanzitutto, «riguarda l'altro» 5.

LIBRI CORRELATI