Investire in conoscenza. Crescita economica e competenze per il XXI secolo eBook

Rallydeicolliscaligeri.it Investire in conoscenza. Crescita economica e competenze per il XXI secolo Image
DESCRIZIONE

Nel nuovo mondo globale altamente dinamico e competitivo l'economia italiana, appesantita da vincoli antichi e recenti, non cresce più, con dolorose ricadute sull'occupazione, specie giovanile. Pesano soprattutto le carenze nella dotazione, qualitativa e quantitativa, del capitale umano, oggi più che mai fattore essenziale non solo per lo sviluppo economico ma anche per la crescita del senso civico e del capitale sociale di una comunità. Ma quali sono le competenze necessarie, quali le azioni da intraprendere per fronteggiare le sfide del nuovo secolo? Accanto al tradizionale, e irrinunciabile, bagaglio di conoscenze, quali capacità, atteggiamenti e risorse sono funzionali all'ingresso in una organizzazione del lavoro che sarà sempre più plasmata dalle nuove tecnologie? Su questi nodi si esercita la nuova edizione del volume, che riprende e aggiorna un tema di primaria importanza per il nostro paese.

Leggi il libro di Investire in conoscenza. Crescita economica e competenze per il XXI secolo direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Investire in conoscenza. Crescita economica e competenze per il XXI secolo in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su rallydeicolliscaligeri.it.

AUTORE
Ignazio Visco
ISBN
9788815254016
DATA
2014
SCARICARE
LEGGI ONLINE

Investire in conoscenza. Crescita economica e competenze ...

Investire in istruzione, capitale umano, conoscenza costituisce oggi un fattore essenziale di crescita della produttività e dell'economia. […] Ma è riduttivo pensare che l'investimento in conoscenza sia importante solo per l'impatto positivo sulla crescita. Esso può contribuire in modo prof...

il Mulino - Volumi - IGNAZIO VISCO, Investire in conoscenza

"Investire in istruzione, capitale umano, conoscenza costituisce oggi un fattore essenziale di crescita della produttività e dell'economia. […] Ma è riduttivo pensare che l'investimento in conoscenza sia importante solo per l'impatto positivo sulla crescita.

LIBRI CORRELATI