La basilica di San Marco. La costruzione bizantina del IX secolo. Permanenze e trasformazioni eBook

Rallydeicolliscaligeri.it La basilica di San Marco. La costruzione bizantina del IX secolo. Permanenze e trasformazioni Image
DESCRIZIONE

Questo volume prova a riscrivere la storia della basilica marciana partendo dallo studio dei materiali con cui fu realizzata. L'incipit è l'elaborazione a fini storiografici di una straordinaria serie d'informazioni raccolte all'inizio degli anni novanta del xx secolo, quando si decise di prelevare parecchi campioni dalle membrature della chiesa per accertarne la sua stabilità. Diversamente da quel che si è sostenuto, oggi si può dire che la basilica di San Marco conserva quasi intatto l'impianto architettonico voluto dai Particiaci nel ix secolo. Non fu affatto demolita e ricostruita dall'intervento del Contarmi, realizzato il 1063 e il 1072. Questo si sovrappose e integrò profondamente l'impianto precedente, ma non lo cancellò.

La basilica di San Marco. La costruzione bizantina del IX secolo. Permanenze e trasformazioni PDF. La basilica di San Marco. La costruzione bizantina del IX secolo. Permanenze e trasformazioni ePUB. La basilica di San Marco. La costruzione bizantina del IX secolo. Permanenze e trasformazioni MOBI. Il libro è stato scritto il 2003. Cerca un libro di La basilica di San Marco. La costruzione bizantina del IX secolo. Permanenze e trasformazioni su rallydeicolliscaligeri.it.

AUTORE
Roberto Cecchi
ISBN
9788831782333
DATA
2003
SCARICARE
LEGGI

engramma - la tradizione classica nella memoria ...

Dal IX secolo, il corpo di Marco l'evangelista, che è stato rubato a Alessandria in Egitto, e messo al posto di San Teodoro nel 828. Questo mostrava la separazione con il patrono d'Oriente e affermava una grande indipendenza della città. La basilica è un grande simbolo della potenza veneziana.

Basilica San Marco Pietre e marmi

Get this from a library! La basilica di San Marco : la costruzione bizantina del IX secolo : permanenze e trasformazioni. [Roberto Cecchi; Mirella Baldan; Nicoletta Martinelli]

LIBRI CORRELATI