Dai neuroni alle parole. Come l'accesso al linguaggio ha riconfigurato l'esperienza sensibile eBook

Rallydeicolliscaligeri.it Dai neuroni alle parole. Come l'accesso al linguaggio ha riconfigurato l'esperienza sensibile Image
DESCRIZIONE

Se vedo qualcosa di rosso provo una certa sensazione. Ma una sensazione molto simile la provo anche se qualcuno mi dice "rosso". Le neuroscienze hanno mostrato che in molti casi analoghi le aree cerebrali attivate sono sovrapponibili. Come è possibile che un frammento di linguaggio venga elaborato dalla nostra mente negli stessi termini di uno stimolo corporeo diretto, pur in assenza dello stimolo? Quale percorso evolutivo ha condotto la nostra specie ad estendere il suo habitat alla dimensione simbolica, che si distacca dal qui e ora per spalancare le porte all'immaginario, al possibile, al controfattuale? Soprattutto, che risvolti coevolutivi ha implicato questo salto nel linguaggio sui nostro modo di fare esperienza? Questo libro cerca di coniugare le recenti scoperte delle neuroscienze e alcune tesi di filosofia della mente, per descrivere il dominio dell'esperienza umana al di là della separazione tra sensibilità corporea e linguaggio.

Siamo lieti di presentare il libro di Dai neuroni alle parole. Come l'accesso al linguaggio ha riconfigurato l'esperienza sensibile, scritto da Luca Berta. Scaricate il libro di Dai neuroni alle parole. Come l'accesso al linguaggio ha riconfigurato l'esperienza sensibile in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su rallydeicolliscaligeri.it.

AUTORE
Luca Berta
ISBN
9788857501178
DATA
2010
SCARICARE
LEGGI

Amazon.it: Dai neuroni alle parole. Come l'accesso al ...

Recensione: Luca Berta, Dai neuroni alle parole. Come l'accesso al linguaggio ha riconfigurato l'esperienza sensibile / SALGARO M.. - In: COGNITIVE PHILOLOGY.

Amazon.it: Dai neuroni alle parole. Come l'accesso al ...

Tony Stark e Jeeg Robot viaggiavano sull'Enterprise, il primo giocherellava con il Death Note, il secondo rifletteva se prendere la Pillola Blu. Ozymandias, dalla postazione dei sensori, disse che un'Isola era apparsa sulla loro rotta; un cartello subspaziale diceva: "Protetta dai Guardiani della Galassia".

LIBRI CORRELATI