Piuma d'oro. Le fiabe di Luigi Capuana eBook

Rallydeicolliscaligeri.it Piuma d'oro. Le fiabe di Luigi Capuana Image
DESCRIZIONE

Luigi Capuana (Mineo 1839 - Catania 1915) è stato uno scrittore, critico letterario e giornalista. Professore presso l'Istituto Superiore di Magistero a Roma e poi presso l'Università di Catania, esordì come poeta, ma ben presto si dedicò alla critica letteraria e alla narrativa. Formatosi con lo studio del De Sanctis, è considerato uno fra i teorici più importanti e precursore del Verismo. Fra i suoi romanzi infatti ricordiamo Giacinta, 1879, in cui emerge l'osservazione attenta e spassionata della realtà sociale e dei sentimenti; Profumo, 1890, romanzo di indagine psicologica; e Il Marchese di Roccaverdina, 1902, capolavoro che ottenne un grande successo della critica, in cui l'autore intreccia motivi di carattere sociologico tipici della narrativa verista a elementi psicopatologici. Le opere di Capuana si distinguono per la felice caratterizzazione dei personaggi e per le descrizioni della vita e degli ambienti di provincia. Fu anche autore di favole e racconti per ragazzi: C'era una volta, 1882; Scurpiddu, 1898; Cardello, 1907; Chi vuol fiabe, chi vuole?, 1908, ecc.

Leggi il libro di Piuma d'oro. Le fiabe di Luigi Capuana direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Piuma d'oro. Le fiabe di Luigi Capuana in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su rallydeicolliscaligeri.it.

AUTORE
Luigi Capuana
ISBN
9788894897371
DATA
2018
SCARICARE
LEGGI ONLINE

Luigi Capuana | Fiabe in costruzione

Libri di Luigi Capuana (Mineo, Catania, 1839 - Catania 1915) scrittore italiano. Narratore, giornalista, critico letterario e teatrale, visse a lungo a Mineo, dove fu eletto due volte sindaco, ma anche a Firenze, a Milano e a Roma; ritornò poi in Sicilia, dove insegnò lessicografia e stilistica nell'università di Catania.

Luigi Capuana - Liber Liber

Piuma d'oro di L.Capuana … parve si aprissero ad un tratto le cataratte del cielo; e intanto che la pioggia veniva giù a torrenti, il palazzo di sale e pepe si andava squagliando. Vaso

LIBRI CORRELATI